Blog Post SCIALPINISMO


Gen

13

2016

SCIALPINISMO

benessere.com

Il fascino di questa disciplina sportiva è difficile da descrivere a parole, ma forse risiede nel suo stesso nome: sci più alpinismo. In pratica, l’unione di due tra gli sport più belli ed esaltanti della montagna. Le impagabili soddisfazioni dell’alpinismo si uniscono così all’allegria tipica dello sci da discesa, creando una “miscela” unica, che per molti è più di un semplice sport: è uno stile di vita. Certo, occorre una certa preparazione ed esperienza, ma meno di quanto si possa immaginare.

scialpinismo lacenoCos’è lo scialpinismo

Prima di tutto, cosa si intende per scialpinismo? Secondo il dizionario, si tratta di una “attività sportiva che utilizza gli sci per effettuare ascensioni ed escursioni in montagna, caratterizzate da notevole dislivello e discese fuori pista”.

In altri termini, lo scialpinismo è il modo probabilmente più completo e affascinante per percorrere e scoprire la montagna innevata, basandosi sull’unione di due discipline sportive anch’esse di grande fascino: l’alpinismo e lo sci da discesa. Tuttavia, occorre precisare un fatto molto importante: per fare scialpinismo non è indispensabile essere “alpinisti”. Il più delle volte, è sufficiente essere dei buoni “escursionisti”, ben allenati fisicamente, preparati tecnicamente, ma non certo dei superuomini o degli “scavalcamontagne”. Questo per dire che lo scialpinismo non è uno sport per pochi. Con le dovute cautele, e con un approccio corretto, si tratta di una disciplina sportiva alla portata di molti, in grado di regalare grandissime soddisfazioni, e con molti meno pericoli di quanto comunemente si possa pensare.

L’escursione in sintesi

Un’escursione scialpinistica è in tutto simile a un’ escursione estiva, con l’ovvia e fondamentale differenza che la montagna è innevata. Per la salita si utilizzano gli sci, dotati di appositi attacchi mobili, che permettono di alzare il piede, come in una vera camminata. Sotto gli sci si fissano le cosiddette pelli di foca (oggi sintetiche) che permettono agli sci di scivolare in avanti, ma non all’indietro. La salita si svolge spesso seguendo l’itinerario estivo, con le necessarie “varianti” dettate dal terreno innevato. Sui tratti più ripidi e sulle creste, sarà necessario procedere a piedi, usando nel caso la tipica attrezzatura alpinistica: ramponi, piccozza e corda. La discesa, si svolgerà ovviamente su neve non battuta artificialmente. Ciò significa che ci potranno essere sciate memorabile in neve fresca o su neve primaverile, come pure discese “da incubo” su neve marcia o peggio crostosa, quasi più faticose della salita.

Per info noleggio sci alpinismo info@laceno.org