Blog Post REPORTAGE FOTOGRAFICO: SPETTACOLARE ESCURSIONE ALL’EREMO DI SAN PANTALEONE


Feb

18

2014

REPORTAGE FOTOGRAFICO: SPETTACOLARE ESCURSIONE ALL’EREMO DI SAN PANTALEONE

Con queste calure estive, nei giorni scorsi abbiamo raggiunto l’Eremo di San Pantaleone, percorrendo un sentiero molto stretto che  corre lungo il costone della montagna. L’eremo è sito nel vallone del Caliendo. E’ un luogo di difficile accesso, dove uno o più individui detti eremiti un tempo si ritiravano escludendosi volontariamente dalla società, per condurre una vita di preghiera.

Dopo aver detto questo parliamo dell’eremo di San Pantaleone, ricavato in una grotta naturale di roccia calcarea, sita sul costone roccioso che fiancheggia il lato sinistro del Vallone Caliendo dov’è situata l’uscita dell’inghiottitoio del Lago Laceno. L ‘eremo è stato ricavato dalla chiusura della grotta nei secoli scorsi attraverso un muro costruito in pietra locale e calce come elemento cementizio, entrando sulla destra c’è un’iscrizione latina incisa sulla roccia, di fronte l’entrata si scorge nel buio del luogo l’altare che un tempo conservava l’immagine del santo. Impossibile non rimanere estasiati dal luogo, calamitati da una bellezza a tratti irreale che flirta con panorami mozzafiato in cui l’anima è rapita da tanta bellezza.