Blog Post Progetto Seggiovie, la Regione frena


Ott

18

2014

Progetto Seggiovie, la Regione frena

Ottopagine

65619bc686d411e3b23912d837577f24_8Esistono problematiche relative al finanziamento del progetto relativo alla costruzione della stazione sciistica del Laceno. La riunione interlocutoria di ieri voluta dagli uffici regionali alla presenza del sindaco Filippo Nigro ha sollevato un problema di natura finanziaria per l’erogazione della cifra prevista dal progetto, un investimento di più di 15milioni di euro, candidato al bando per l’accelerazione della spesa.

Una riunione conclusa nella tarda serata, e che potrebbe essere nuovamente convocata entro la prossima settimana. “Bisogna trovare il sistema per far quadrare il cerchio” ha accennato brevemente Nigro, lasciando intendere che la struttura dirigenziale regionale resta fermamente intenzionata a concedere il finanziamento per la realizzazione del progetto.

Al centro della valutazione dunque, non c’è stata soltanto l’assenza della documentazione relativa al recupero delle aree su cui è prevista l’opera, su cui lo stesso sindaco ha garantito tempi brevi, ma soprattutto la tempistica legata al finanziamento.

La chiusura dell’agenza europea 2007-2013 a cui è legato il fondo è stata stabilita al 31 dicembre 2015, ovvero fra 16 mesi circa. Un lasso di tempo troppo breve per indire la gara, affidare i lavori, completarli e rendicontare l’opera.

Bagnoli resta dunque col fiato sospeso: è in gioco i. futuro del decollo in chiave turistica dell’altopiano del Laceno.