Sentiero Colle del Leone-Colle della Molella

Difficoltà: E-escursionista

Dislivello: 320 m

Descrizione

semtiero colle del leone - colle della molellaQuesto percorso  prende il nome dai due colli che rappresentano la partenza e l’arrivo, il Colle del Leone (partenza) e il colle della Molella (arrivo). Questo percorso è molto versatile quindi adatto a diverse discipline sportive, ma è maggiormente frequentato dai bikers per le caratteristiche che lo rendono tecnico: salite, discese e curve permettono di sfruttare al meglio le mountain bike.

Partendo dalla strada provinciale sul Colle del Leone a quota 1219 m, ci si inoltra in un sentiero caratterizzato da una lieve salita con fondo disconnesso ma non eccessivamente. Seguendo il percorso si può ammirare una biodiversità ricca e rigogliosa, la vegetazione è costituita principalmente da faggi ad alto fusto e da cespugli di agrifoglio. Continuando lungo il sentiero si raggiunge Valle d’Acera a quota 1314m; questa  si distingue per gli ampi pascoli dove nei periodi più caldi dell’anno trova ristoro la mucca Podolica, una specie autoctona di queste aree montane. Proseguendo dritto, dopo aver attraversato la suddetta valle il sentiero svolta a destra, da qui la pendenza cambia vertiginosamente per un tratto di circa 400m . Superata la faticosa salita inizia il piano  dove si apre una straordinaria visuale, qui l’occhio attento osserverà un cartello che sta ad indicare il luogo e l’altezza (Colle di Cola 1400m), questo è il punto più alto del sentiero. Il piano continua per un altro centinaio di metri dopo di che inizia una dolce discesa dove trovano spazi tornanti e tratti di maggiore pendenza. Proseguendo e stando attenti ad alcune stradine secondarie,che imboccate conducono a vicoli cechi, si raggiunge Valle Piana quota 1140m. Da qui ormai il grosso del sentiero è stato percorso, la continuazione è tutta in pianura con leggere curve di tanto in tanto. Arrivati sul colle della Molella a 1080 m ci troviamo nuovamente sulla strada provinciale.