Blog Post Escursione Trekking Cervialto, Cervarulo, Cervarolo – I tre Cervi d’Irpinia

Escursione Trekking Cervialto, Cervarulo, Cervarolo – I tre Cervi d’Irpinia
Giu

28

2018

Escursione Trekking Cervialto, Cervarulo, Cervarolo – I tre Cervi d’Irpinia

DOMENICA 1° LUGLIO  2018 – Escursione Trekking Cervialto
Percorso di trekking alla scoperta di tre cime dell’altopiano del Lacero: Monte Cervialto 1809 m s.l.m. – Monte Cervarulo 1.632 m s.l.m. – Monte Cervarolo 1.640 m s.l.m.
Il Cervialto rappresenta la cima più alta dei monti Picentini ed è la quinta vetta più alta della Campania dopo Miletto, Gallinola, Cervati e Mutria, nonché la maggiore della provincia di Avellino. La montagna si estende nei comuni di Calabritto e Bagnoli Irpino; la vetta si trova nel comune di Calabritto. È conosciuto soprattutto grazie alla sua vicinanza all’altopiano Laceno (Lago Laceno), nota meta turistica, da cui dista 3.6 km. Cima 4 m più alta del Monte Terminio è circondata dal Monte Rajamagra (1.667 m) dove vi sono degli impianti di risalita, dal monte Cervarolo, dal monte Piscacca o Magnone, dal Montagnone di Nusco, dal Cervarulo e dal Calvello.
La partenza è prevista da Colle del Leone mediante un sentiero facile e poco  impegnativo anche se di maggior lunghezza. Il sentiero procede con lunghi ed ampi tornanti, che uscendo e rientrando diverse volte nel fitto della vegetazione da modo di godere di un passaggio unico tra le verdi chiome degli alti faggi. L’ultimo strappo verso la cima del Cervialto è privo di vegetazione; si lascia la vegetazione e si percorre un percorso scoperto e pendente su gradoni rocciosi per circa 300 m terminati i quali si è in cima a 1809 metri sul livello del mare ad ammirare il paesaggio. Da questa posizione si può godere di un panorama a 360° ed osservare il mare del golfo di Salerno, la Costiera Amalftiana, i Monti Alburni e il Monti del Cilento, Il Polveracchio e l’Acellica.
Dopo una breve sosta in cima, si prosegue in cresta verso la cima del Monte Cervarulo. Da qui si ammira il paesaggio che prospetta su Calabritto, Conza della Campania, Laviano. Breve sosta e si riprende in direzione Cervarulo di Bagnoli con passaggio attraverso la valle di Gianberardino a 1500 m s.l.m. Giunti alla cima del Cervarolo si prosegue su un bellissimo sentiero in cresta con panorama e vista sul Lacero. Dopo circa 1,5 km incomincia il sentiero in discesa che ci conduce alla sorgente Tronola a 15 min di cammino dal bar La Lucciola dove abbiamo lasciato le auto che ci serviranno per riportare gli autisti a riprendere le auto lasciate a Colle del Leone, luogo di partenza.
Dettagli Escursione
Appuntamento: ore 8.00 Bar Le Dolcezze Avellino, Ore 9,00 Bar La Lucciola Laceno.
Durata: 7 ore Difficoltà: E
Sviluppo: Distanza Km 15.00
Itinerario:Paesaggistico, Naturalistico
Dislivello: Hmax-Hmin=760 m.
Equipaggiamento: abbigliamento da montagna, scarpe da trekking, abbigliamento a strati, ricambi,  cappellino.
Attrezzatura: bastoncini telescopici, macchina fotografica.
Pranzo a sacco e acqua: Rifornirsi prima della partenza con almeno 2 litri
Mezzi di trasporto: auto proprie
Accompagnatori ed info: Angelo Formato 3392669478 Dino Cozzo 3482771473
Promemoria: Per tutti i soci F.I.E. non iscritti ad Irpinia Trekking interessati all’evento, portarsi dietro la tessera F.I.E. da presentare ai responsabili dell’escursione.
Costo dell’escursione:
Gratuita per i soci F.I.E. Per i Non tesserati F.I.E. è obbligatoria l’assicurazione giornaliera del costo di 8 €.